Categoria: Economia

17 Luglio 2021 0

SOS di Coldiretti Puglia: magazzini pieni di olio straniero

Di Redazione

E’ necessario vigilare sugli acquisti per evitare che venga spacciato come nazionale il prodotto importato di minore qualità con i magazzini in Puglia pieni di olio straniero con un aumento del 51% rispetto all’anno scorso. E’ quanto afferma Coldiretti Puglia, sulla base dell’analisi dei dati del report Frantoio Italia redatto dall’organismo di controllo ICQRF del Ministero delle Politiche Agricole.

17 Luglio 2021 0

E’ boom in Puglia per la coltivazione di grani antichi

Di Redazione

E’ boom in Puglia per la coltivazione di grani antichi, come il grano Cappelli, che quintuplica le superfici coltivate, trainato dal crescente interesse per la pasta 100% italiana e di qualità grazie alla svolta green e salutista dei consumatori con l’emergenza Covid. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti Puglia, sulla base dei dati di Consorzi Agrari d’Italia e Sis, società leader nel settore sementiero.

16 Luglio 2021 0

La svolta naturalistiva: in Salento i giovani ripartono dall’oro rosso

Di Redazione

La svolta naturalistica dei pugliesi, alimentata anche dall’emergenza Covid, spinge il ritorno di erbe e spezie dalla tavola alla farmacia, dalla cosmetica alla moda, con il Salento che riparte dallo zafferano, la spezia più preziosa al mondo, perché per produrre un chilogrammo di zafferano servono non meno di 250mila fiori e 600 ore di lavoro, grazie alla caparbietà dei giovani in campagna che vogliono riprendersi il futuro.

13 Luglio 2021 0

Il vino, star del carrello della spesa. In aumento l’export del prodotto pugliese

Di Redazione

E’ il vino la star del carrello della spesa 2021 nel tempo del Covid con un +14,5%, segno della tendenza dei pugliesi a spostare definitivamente tra le mura domestiche un rito “consolidato e consolatorio” rispetto alle privazioni imposte dalla pandemia come l’aperitivo e l’aumento record degli spumanti del 55%, con la riapertura a pranzo e a cena di ristoranti, bar, pizzerie e dei 900 agriturismi pugliesi.

12 Luglio 2021 0

Pubblicato un nuovo bando in favore delle imprese pugliesi dei settori Turismo e Cultura

Di Redazione

Nuovo bando di “Custodiamo il Turismo 2.0”, con dotazione di 25 milioni 900 mila euro, e “Custodiamo la Cultura 2.0”, con dotazione di 6 milioni di euro, pubblicato ieri sul sito dell’Aret. Le imprese dei settori Turismo e Cultura avranno la possibilità di accedere alle sovvenzioni attraverso la piattaforma www.custodiamoturismocultura.regione.puglia.it per far fronte alla perdita di fatturato conseguita a causa della crisi ingenerata dal covid19, secondo criteri determinati dal bando.

10 Luglio 2021 0

Continua la morsa del caldo in Puglia. +25% i consumi di frutta con il clima bollente

Di Redazione

Continua la morsa di caldo e afa, con Bari, Taranto, Foggia, Vieste, Barletta che registrano anche oggi le temperature minime più alte d’Italia, con l’aumento del 25% gli acquisti di frutta nell’ultimo mese per effetto del clima bollente che ha profondamente cambiato il carrello della spesa dei pugliesi. E’ quanto stima Coldiretti Puglia in merito all’ondata di caldo africano che dovrebbe rientrare in Puglia a partire dal 14 luglio prossimo quando è previsto un calo termico fino a -10 gradi.

3 Luglio 2021 0

PSR Puglia: centrati i primi due slot temporali imposti da deroga UE

Di Redazione

Sono stati centrati i primi 2 slot temporali a cui è stata condizionata la deroga dell’UE concessa nell’aprile scorso, un primo segnale concreto di discontinuità dopo anni di tempesta perfetta che ha ingessato la spesa dei fondi dello sviluppo rurale, ma è solo l’inizio perché la Puglia resta a rischio disimpegno per 304 milioni di euro da spendere entro il 31 dicembre 2021.

30 Giugno 2021 0

Xylella: stretta su fondi PSR per rimboschimento e investimenti

Di Redazione

Serve una stretta sulle misure del PSR, quelle vecchie che procedono a singhiozzo e col contagocce, e quelle nuove per il rimboschimento delle aree colpite dalla Xylella a rischio desertificazione, gli investimenti e una accelerata al Piano straordinario per la rigenerazione olivicola della Puglia perché sono ancora fermi al palo i 134 milioni di euro, a distanza di 15 mesi dalla pubblicazione del Decreto Interministeriale del 06/03/2020.