E’ online il Portale Lavori Pubblici del Comune di Lecce

E’ online il Portale Lavori Pubblici del Comune di Lecce

16 Febbraio 2021 0 Di Redazione

È online il Portale Lavori Pubblici del Comune di Lecce. Uno strumento di comunicazione che consentirà ai cittadini di essere aggiornati con continuità sui principali cantieri aperti in città, con la possibilità di seguirne l’avanzamento dei lavori, di consultare informazioni sugli interventi, le ditte esecutrici, la tempistica, di visualizzare elaborati e materiali fotografici.

Il portale, il cui aggiornamento è curato direttamente dal settore Lavori Pubblici in collaborazione con la ditta Pixelfabrica srl, è consultabile al seguente link: https://operepubbliche.comune.lecce.it/
È strutturato in quattro aree tematiche: infrastrutture, mobilità, rigenerazione urbana ed edilizia scolastica. All’interno di ciascuna sezione sono presenti le descrizioni dei progetti (con foto, descrizioni, rendering e documenti pubblici aggregati in un’area download) indicanti lo stato di avanzamento dei lavori, la data di inizio, la data di consegna presunta oltre alle al nome della ditta esecutrice.
Oltre alle aree tematiche l’area news viene aggiornata con le informazioni provenienti da responsabili unici di progetto; ogni progetto, in base agli aggiornamenti provenienti dal cantiere di riferimento, viene comunicato con una news. Il progetto di comunicazione prevede l’attivazione di un canale Telegram e l’interazione con i canali istituzionali dell’ente sui social.
“Il portale è uno strumento che va nella direzione dell’accountability e della trasparenza amministrativa, che l’assessorato utilizzerà per aprirsi ancor più alla città, per rendere conto dei progetti in corso, dello stato dell’arte delle opere pubbliche in via di realizzazione e dello stato di avanzamento dei lavori di ciascuno – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Nuzzaci – è un lavoro importante avviato da Alessandro Delli Noci, che il settore Lavori pubblici condivide con i settori Innovazione Tecnologica e Mobilità. Ringrazio i responsabili dei cantieri aperti che con le loro informazioni ci consentiranno di tenere aggiornata costantemente la cittadinanza”.