Galatina: liquidati i gettoni di presenza ai consiglieri comunali

Galatina: liquidati i gettoni di presenza ai consiglieri comunali

3 Febbraio 2021 0 Di Redazione

L’ufficio di Segreteria Generale e Affari Istituzionali del Comune di Galatina ha proceduto, con determina n. 166 del 02/02/2021, al calcolo e alla conseguente liquidazione delle indennità spettanti ai Consiglieri per ogni giornata di effettiva presenza alle sedute del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari tenutesi nel periodo dal 01/07/2020 al 31/12/2020 (secondo semestre).

Il gettone di presenza è pari a € 22,21.

Di seguito, il prospetto con numero di presenze e importo loro da liquidare per ogni consigliere:

SPOTI GIUSEPPE   numero presenze 3; importo lordo da liquidare € 66,63
SABATO FRANCESCO   numero presenze 4; importo lordo da liquidare € 88,84
DE PAOLIS MICHELE   numero presenze 2; importo lordo da liquidare € 44,42
DE MATTEIS PIERANTONIO   numero presenze 6; importo lordo da liquidare € 133,26
TUNDO VITO ALBANO   numero presenze 12; importo lordo da liquidare € 266,52
GARZIA DIEGO   numero presenze 6; importo lordo da liquidare € 133,26
PRASTANO ALESSIO   numero presenze 5; importo lordo da liquidare € 111,05
PALMIERI FRANCESCO   numero presenze 8; importo lordo da liquidare € 177,68
CONGEDO MARIA LUCE   numero presenze 5; importo lordo da liquidare € 111,05
PATERA DANILO   numero presenze 9; importo lordo da liquidare € 199,89
CESARI MARCELLA   numero presenze 6; importo lordo da liquidare € 133,26
VERGINE NOËL ALBERTO   numero presenze 5; importo lordo da liquidare € 111,05
DE PASCALIS GIAMPIERO   numero presenze 3; importo lordo da liquidare € 66,63
CARROZZINI PAOLA   numero presenze 9; importo lordo da liquidare € 199,89
PULLI PAOLO   numero presenze 4; importo lordo da liquidare € 88,84
TOTALE numero presenze 87; importo lordo da liquidare € 1.932,27

 

I consiglieri Paolo Pulli e Giampiero De Pascalis con apposita nota hanno espressamente comunicato di rinunciare alla percezione del gettone di presenza. L’importo complessivo di € 155,47 spettante ai Consiglieri Pulli e De Pascalis, ma che non sarà agli stessi corrisposto come da loro espressa volontà, costituisce economia di bilancio che concorrerà al finanziamento di interventi relativi alla spesa sociale.