Inaugurazione del museo virtuale viaggio in 3D tra la storia e i monumenti di Carpignano e Serrano

Inaugurazione del museo virtuale viaggio in 3D tra la storia e i monumenti di Carpignano e Serrano

2 Luglio 2021 0 Di Redazione

Sabato 3 luglio, alle ore 21,00, sarà presentato alla comunità il “Museo virtuale del comune di Carpignano”, con una proiezione su maxischermo dei video, delle foto e del virtual tour a 360°. Dal tre luglio dal sito istituzionale del Comune di Carpignano Salentino, sarà possibile accedere, alla sezione dedicata al Museo virtuale e, per ciascuno dei dieci monumenti rappresentanti, oltre alla descrizione storica degli stessi, sarà possibile visitare l’ampia rassegna fotografica, beneficiare dei dettagliati video realizzati anche con l’utilizzo delle ricostruzioni laser ed esplorarli attraverso un virtual tour a 360°.

L’Amministrazione comunale di Carpignano Salentino, guidata da Mario Bruno Caputo, sin dal suo insediamento ha posto grande attenzione alle tematiche della promozione turistica e sviluppo economico del territorio ed intende implementare ogni iniziativa  per raggiungere risultati in questo settore.

Nell’ambito di un vecchio progetto del 2012 per la realizzazione del “Museo “palazzo Ducale Ghezzi” – eco-museo della natura, della cultura, della storia dell’arte e delle tradizioni”, finanziato con risorse  FESR 2007-2013, sono stati realizzati dei rilievi laser, nonché un molteplice materiale video e fotografico, dei più importanti punti di interesse culturale del territorio di Carpignano e della frazione di Serrano.

«Materiale, spiega il primo cittadino-  realizzato dalle passate  amministrazioni a cui va il mio riconoscimento e la gratitudine  di tutti, ma che di fatto non era mai stato usato, che ha permesso, oltre al riordino e alla “musealizzazione”, di realizzare un museo virtuale, con cui è possibile collegarsi ad internet, da ogni parte del mondo,  e fare un viaggio gratuito in 3D, tra le bellezze, i monumenti e la storia di Carpignano e Serrano».

Un virtual tour a 360°, con una simulazione tridimensionale che consente la visita virtuale dei luoghi, in cui l’utente è libero di muoversi a proprio piacimento, visitando nel dettaglio per esempio la Cripta bizantina di “Santa Cristina” o il Frantoio ipogeo o la torre colombaia o la cripta del Santuario e la chiesa di “Maria SS della Grotta” , la Chiesa di “Santa Marina” in località Stigliano e persino immaginare di camminare nel centro storico.

«Siamo felici di portare a termine uno dei principali obiettivi amministrativi – dichiara il sindaco Mario Bruno Caputo-  questo è solo un importante inizio di un percorso molto più ampio di musealizzazione delle bellezze del territorio comunale, che continuerà nei prossimi anni attraverso la ricostruzione virtuale dei palazzi nobiliari di Carpignano e Serrano, delle torri degli orologi, dei megaliti e delle masserie. Il museo virtuale si propone innanzitutto come un formidabile strumento di promozione territoriale ed infatti, nella presentazione del lavoro sulla homepage del sito, ho invitato, i visitatori di tutto il mondo, ad un viaggio esperienziale nei centri abitati di Carpignano e Serrano, per immergersi attivamente nella nostra storia, per conoscere le persone, la cultura, il cibo, l’ambiente e il mondo rurale di due tra i borghi più autentici del Salento, il tour virtuale preparerà il visitatore all’incanto, che, una volta arrivato in terra grika si troverà davanti ammirandolo dal vivo».

È stato scelto il 3 luglio, una data importante, perché tradizionalmente è un giorno di festa per le celebrazioni in onore della Madonna della Grotta. Nel rispetto della normativa anti covid non ci saranno festeggiamenti, ma una cerimonia laica e civile per la presentazione del video del museo virtuale, con delle luminarie simbolo in Piazza Duca d’Aosta ed alle 18,30 un primo concerto bandistico e poi altri città di Conversano. Il 2 luglio, invece, il tradizionale scambio delle chiavi con il sindaco e i patroni mentre i riti religiosi, al largo del Santuario, cominceranno alle 20,30.  A Serrano il video sarà presentato alla comunità il 7 agosto. QUI il link al video promozionale del tour virtuale (https://fb.watch/6kBQNcLqY_/ )

Al taglio del nastro, di sabato 3 luglio, prenderanno parte Loredana Capone, Presidente consiglio Regione Puglia; Roberto Casaluci, presidente Unione Comuni Grecìa Salentina; Luigi Chiriatti, direttore artistico della Notte della Taranta e Luigi De Luca direttore del Polo Biblio-Museale del Salento, il Sindaco di Carpignano Mario Bruno Caputo e l’assessore alla Cultura Salvatore Rizzello.