Spiaggia pubblica occupata abusivamente. Maxi sequestro di ombrelloni e lettini

Spiaggia pubblica occupata abusivamente. Maxi sequestro di ombrelloni e lettini

21 Agosto 2021 0 Di Redazione

Gli uomini della Guardia Costiera di Otranto hanno dato esecuzione ai decreti di sequestro preventivo emessi dal Gip del Tribunale di Lecce con i quali è stato disposto lo sgombero di due tratti di spiaggia prospicienti due stabilimenti balneari in località Alimini, destinati alla pubblica fruizione.

È stato pertanto disposto lo sgombero dell’area e la rimozione di 180 ombrelloni; 478 lettini e di 5 strutture con lettini e divani/letto. Gli accertamenti iniziati nei giorni precedenti dalla squadra del Nucleo Operativo di Protezione Ambientale, con il supporto di un funzionario tecnico dell’Agenzia del Demanio, hanno permesso di accertare che le due strutture balneari avevano occupato abusivamente rispettivamente un’area di 2250 mq e 2300 mq. Alla luce dei riscontri effettuati, deferiti alla Procura della Repubblica di Lecce i titolari delle due strutture balneari, il Pubblico Ministero ha avanzato al Giudice per le indagini preliminari le richieste di sequestro preventivo. Con l’installazione delle attrezzature da spiaggia sottoposte a sequestro i titolari dei due lidi avevano arbitrariamente sottratto alla libera fruizione un tratto di spiaggia ricadente in un’area particolarmente suggestiva sul piano paesaggistico e ambientale. Agli stessi titolari è stato contestato il reato di occupazione abusiva di suolo demaniale.