Tag: consumo

2 Maggio 2021 0

Confcommercio: “Divieto consumazione al banco: interpretazione incomprensibile e immotivata”

Di Redazione

La circolare del 24 aprile u.s. con cui il Ministero dell’Interno ritiene che il DL “Riaperture” vieta ai bar la possibilità di effettuare la somministrazione al banco è giuridicamente incomprensibile e non ha alcun fondamento di sicurezza sanitaria. Si tratta di un’interpretazione che nessuno si aspettava considerando che il decreto non esclude espressamente il consumo al banco ma, al contrario, ha voluto specificare con quali modalità può avvenire il consumo al tavolo (esclusivamente all’esterno fino al 31 maggio).

24 Aprile 2021 0

Coldiretti Puglia segnala un calo del consumo di vino pugliese all’estero

Di Redazione

Sensibile diminuzione del consumo di vino pugliese all’estero che raggiunge il minimo storico da oltre 30 anni per effetto del calo dell’8% nelle esportazioni. E’ quanto emerge da un’analisi della Coldiretti Puglia sui dati Istat – Coeweb 2020, con quasi 4 cantine su 10 (39) che fanno registrare difficoltà a causa dell’emergenza Covid, che ha stravolto i mercati mondiali tra le limitazioni imposte agli scambi commerciali e le chiusure generalizzate dei ristoranti che hanno interessato un po’ tutti i principali mercati di sbocco.

29 Gennaio 2021 0

Consumo responsabile, l’Ambito Sociale 3 combatte gli sprechi

Di Redazione

Proseguono con successo le attività del Progetto Food&Drug – No Waste, presentato dall’Ambito territoriale sociale n. 3 e ammesso a finanziamento nell’ambito del bando Regionale “Progetti per il rafforzamento delle reti locali per il contrasto agli sprechi alimentari e farmaceutici e il recupero delle eccedenze” (in attuazione della legge regionale n. 13/2017).

17 Novembre 2020 0

Olio: si produce la metà ma si consuma di qualità

Di Redazione

Addio a quasi una bottiglia di olio extravergine Made in Italy su due in Puglia con il dimezzamento del 48% della nuova produzione regionale di eccellente qualità che dovrebbe attestarsi attorno alle 101mila tonnellate rispetto alle 194mila tonnellate dell’annata precedente, a causa del clima pazzo, dal maltempo alla siccità, senza dimenticare gli effetti della Xylella che ha di fatto devastato gran parte degli uliveti del Salento. E’ quanto emerge dall’analisi di Coldiretti Puglia sulla base dell’aggiornamento previsionale elaborato da Ismea e Unaprol per la campagna 2020/21.