“VITALIA – Alle origini della festa” (RAI2) a Galatina per raccontare gli antichi culti e riti di guarigione

“VITALIA – Alle origini della festa” (RAI2) a Galatina per raccontare gli antichi culti e riti di guarigione

6 Ottobre 2021 0 Di Redazione

Questa sera, alle ore 23:15, su RAI 2, il programma “VITALIA – Alle origini della festa” sarà dedicato al fenomeno del tarantismo. “Dalla voce di Maurizio Nocera, Angela Beccarisi, don Antonio Santoro e Romualdo Rossetti, si avrà una riflessione articolata su vari aspetti del fenomeno che ha posto Galatina al centro di studi di antropologia culturale da parte di studiosi di tutto il mondo” – dichiara Nico Mauro, Assessore al Turismo del Comune di Galatina.

“Il programma, condotto da Alessandro Giuli con Nicola Mastronardi, ci riporta alle origini di riti e tradizioni che costituiscono una sostanziale ossatura della cultura popolare nazionale italiana. La trasmissione diventa, quindi, l’invito ad una conoscenza maggiore e più consapevole del patrimonio culturale immateriale d’Italia, ed in questo contesto il fenomeno del tarantismo è stato scelto tra i più significativi – aggiunge Mauro – dopo le prime puntate dedicate alla scoperta delle origini remote dei riti del grano, del viaggio di un serpente Asclepio, dio greco della medicina, giunto a Roma sull’isola Tiberina nel III sec. a.C. per salvare i Romani da una terribile pestilenza e la scoperta dell’antico rito del fuoco, quella su Galatina è una delle puntate alla scoperta degli antichi culti e riti di guarigione”.

Le riprese hanno interessato oltre che la cappella di San Paolo anche Giurdignano e masseria Sant’Angelo a Corigliano. Essenziale è stato il contributo alla realizzazione del programma del Club per l’Unesco di Galatina che supportato dal punto di vista organizzativo e logistico la produzione del programma di RAI 2.