30enne del Mali arrestato per danneggiamento, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale

30enne del Mali arrestato per danneggiamento, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale

17 Ottobre 2021 0 Di Redazione

Gli agenti in servizio presso la sezione Volanti della Questura di Lecce sono intervenuti in via Birago, in soccorso del personale del 118 minacciato da un cittadino extracomunitario, D.M., 30enne originario del Mali, particolarmente esagitato e aggressivo.

Quest’ultimo, al quale il personale del 118 aveva prestato soccorso a seguito di una caduta dalla bicicletta e contro il quale aveva inveito minacciandolo, all’arrivo della pattuglia della Polizia si è scagliato contro la vettura di servizio prima e gli agenti della Polizia di Stato dopo che, nel tentativo di fermarlo, sono stati colpiti con calci, pugni e spintoni. Grazie all’ausilio di altre due pattuglie è stato possibile contenere l’agitazione dello straniero e riportarlo ad uno stato psichico tale da consentire al personale del 118 di somministrare una adeguata terapia. A causa dell’aggressione subita, i due poliziotti feriti dallo straniero, hanno avuto 15 giorni di prognosi ognuno. L’uomo è stato arrestato per i reati di Danneggiamento aggravato, lesioni personali e resistenza a P.U. e condotto presso la Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.