Capone prima donna del Consiglio della Puglia. Eletta con i voti del centrosinistra e parte del M5S

Capone prima donna del Consiglio della Puglia. Eletta con i voti del centrosinistra e parte del M5S

26 Novembre 2020 0 Di Redazione

Il Consiglio regionale pugliese, insediatosi oggi, ha eletto Loredana Capone (Pd) presidente dell’Assemblea regionale. Capone, già assessore nella precedenti giunte, è la prima donna a ricoprire in Puglia questo incarico.

E’ stata eletta con 32 voti, quindi con oltre i 29 a disposizione della maggioranza di centrosinistra. Le schede bianche sono state 18, uno il voto ritenuto nullo. Il centrodestra, durante le indicazioni di voto, ha annunciato la propria astensione lamentando la mancata interlocuzione, il M5S invece non ha dichiarato le proprie intenzioni. Il gruppo ha in parte votato con la maggioranza in virtù di un accordo raggiunto nelle ultime ore, ma non condiviso da tutti gli esponenti grillini.

“Che gioia l’elezione di Loredana Capone a Presidente del Consiglio regionale della Puglia. Per la prima volta nella storia una donna assume il ruolo di Presidente dell’Assemblea che rappresenta la sovranità popolare e democratica dei Pugliesi. La Presidente è brava, esperta, competente, è un avvocato in gambissima, una mamma e una moglie straordinaria, ha guidato con intelligenza diversi assessorati tutti assai importanti e soprattutto incarna nitidamente i valori e i sentimenti della terra di Puglia.  Sono felice che i Consiglieri l’abbiano eletta accogliendo il mio auspicio”. È il commento del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano sulla sua pagina Facebook. Loredana Capone è la prima donna a ricoprire in Puglia questo incarico.