Coccioli (Italia Viva Galatina): “Sindaco Amante, sulla Casa del Pellegrino occorre fare delle precisazioni!”

Coccioli (Italia Viva Galatina): “Sindaco Amante, sulla Casa del Pellegrino occorre fare delle precisazioni!”

1 Giugno 2021 0 Di Redazione

Ieri, con una nota ufficiale, l’Amministrazione comunale di Galatina ha comunicato la conclusione dei lavori di ristrutturazione della Casa del Pellegrino e la disponibilità della struttura a svolgere la sua funzione sociale di “Alloggio sociale per adulti in difficoltà”.

Oggi, Andrea Coccioli di Italia Viva Galatina ed ex Assessore nella Giunta Montagna, scrive una lettera al Sindaco Marcello Amante: “Finalmente i lavori di ristrutturazione della casa del Pellegrino di via Cavour sono terminati. E questo è un bene, certamente. Ora arriva la parte più difficile. La gestione virtuosa dell’immobile. L’occupazione della struttura per persone in difficoltà dovrebbe a questo punto avvenire con celerità e nel rispetto dei più bisognosi. Ma vorrei fare due precisazioni al suo post su Facebook alquanto riduttivo nel trasmettere una informazione completa ai cittadini. L’immobile non è in abbandono da decenni. Era gestito dai Frati minori di Santa Caterina che poi lo hanno riconsegnato al Comune di Galatina. Seconda precisazione. L’Amministrazione comunale con Sindaco Cosimo Montagna ha intercettato i fondi necessari necessari per la ristrutturazione, ha scritto il progetto sociale di riutilizzo e ha affidato incarico ai progettisti (Finanziamento Por Puglia FESR 2014/2020 Approvato con GR 1735 del 6/10/2015; con AD n. 564 dell’ 8/11/2016 ammesso a finanziamento “promuovere l’inclusione sociale, la lotta alla povertà e ogni forma di discriminazione”;  Destinazione: “Centro sociale per adulti in difficoltà”). La ditta incaricata ha finalmente ultimato i lavori grazie soprattutto ai tecnici dei LLPP e altri tecnici esterni incaricati. Ad ogni modo, tutto bene quel che finisce bene. Ora, al lavoro per dare valore al bene comunale. Buon lavoro!”