Galatina: Ilia Kim al secondo appuntamento de “I Concerti del Chiostro”

Galatina: Ilia Kim al secondo appuntamento de “I Concerti del Chiostro”

1 Settembre 2021 0 Di Redazione

Giovedi’ 2 settembre 2021, a partire dalle ore 21:00, a Galatina, presso l’ex complesso monastico delle Clarisse, la pianista Ilia Kim si esibirà per il secondo appuntamento della XXI edizione de I Concerti del Chiostro. Dopo il conclamato successo della prima serata, che ha visto esibirsi il duo Musica Nuda, la seconda serata della stagione concertistica, diretta dal Maestro Luigi Fracasso e finanziata dalla Regione Puglia, avrà come protagonista la pianista coreana di Seoul.

La carriera di Ilia Kim vanta numerosi premi e riconoscimenti. Una vita al piano, iniziata sin dalla giovane età: debutta a undici anni con un recital nel Sejong Arts Centre, che le conferisce un premio per fanciulli eccezionalmente dotati.

Dopo il diploma alla Hochschule der Künste di Berlino, preso col massimo dei voti, nel 1994 inizia l’attività concertistica in giro per il mondo: dalla Germania agli Stati Uniti, passando per Austria, Francia, Portogallo, Cina e Italia, dove risiede dal 1998.

Nel 2020, l’uscita del suo ultimo lavoro discografico, dedicato a Debussy, che ha avuto in cinque mesi più di cento mila streaming su Spotify. Tutti i suoi dischi sono disponibili sulle più importanti piattaforme digitali: iTunes, Spotify, Amazon, e presso altri distributori.

Di recente, ha anche partecipato ad una docuserie, “Con le note sbagliate”, trasmessa su Rai 5 e RaiPlay e che ha avuto uno straordinario riscontro di pareri positivi del pubblico.

All’interno della sua biografia, Ilia afferma: “So esattamente cosa si aspetta la gente da me: la musica è la mia vita e il pianoforte è il mio strumento scelto. Ma decido di non mentire, quindi do loro la verità. Il pianoforte non è certamente il mio strumento preferito. Mi è stato imposto e sicuramente mi ha impedito di fare tante esperienze di vita come avrei voluto. Ma, mi rendo conto che il mio lavoro è portare gioia ed entusiasmo alle persone. Questa, ne sono certa, è una cosa molto bella. Mi rende molto felice sapere che il pubblico, mentre mi ascolta suonare il pianoforte, può dimenticare le difficoltà della vita e sentirsi trasportato nel mondo della pace e della bellezza”.

L’ingresso al concerto è gratuito ed è riservato ai possessori di Green Pass o di un tampone negativo effettuato con un massimo di 48 ore dall’inizio dell’evento. Il concerto è sold out. Tuttavia, qualora dovessero liberarsi dei posti, sarà possibile occuparli senza prenotazione, in base all’ordine di arrivo. In caso di condizioni meteo avverse, l’evento verrà spostato all’interno della Chiesa Madre, in Piazza San Pietro, a Galatina.