Il Consiglio della Grecìa Salentina ha i suoi nuovi consiglieri

Il Consiglio della Grecìa Salentina ha i suoi nuovi consiglieri

5 Dicembre 2020 0 Di Redazione

Lunedì 30 novembre nella sala consigliare del Comune di Calimera si è svolto il Consiglio dell’Unione Grecìa Salentina. Il primo dopo le elezioni di settembre che ha visto l’insediamento dei nuovi sindaci a Calimera, Cutrofiano, Melpignano e Sogliano Cavour e la riconferma per quelli di Corigliano d’Otranto e Martano.

L’assise consigliare grika rinnovata al 50% è così composta: per Calimera Cazzato Immacolata Alessia, Aprile Andrea, Panese Virginia; per Carpignano Salentino Rizzello Salvatore, Bianco Federico, Fiorillo Paolo; per Castrignano de’ Greci Aventaggiato Ilaria, Mangia Maurizio e Meleleo Pierluigi; per Corigliano D’Otranto Otello Stefano, Costantini Lucia, Tommaso Condò; per Cutrofiano Congedo Vincenzo, De Donatis Vito e Ligori Elena Anna; per Martano Bufano Maria Antonietta, Tamborrino Anna, Conte Cesare Maurizio; per Martignano Rosato Roberta, Corianò Orazio; per Melpignano Schirinzi Maria Cristina, De Giorgi Elisa, Stomeo Ivan; per Sogliano Cavour Polimeno Maria Luce, Nuzzaci Giuseppa, Polimeno Angelo; per Soleto Matteo Dario, Durante Rita, Stanca Leonardo; per Sternatia Massafra Giuseppe Giovanni, Filieri Lucia, Mastrolia Stefano; per Zollino Gemma Giovanni, Caputo Annamaria, Ferente Francesco;

Tra gli ordini del giorno oltre alla presa atto nomina consiglieri dell’Unione di Comuni della Grecìa, “Variazioni d’urgenza al bilancio di previsione finanziario 2020/2022”; “Approvazione del rendiconto della gestione per l’esercizio 2019; assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2020”.

Nel corso del Consiglio il presidente dell’Unione Roberto Casaluci ha dato il benvenuto ai nuovi consiglieri ed ha presentato i programmi per il prossimo futuro come la candidatura insieme a Taranto per la capitale della Cultura 2022 e la soddisfazione per essere stati selezionati tra i dieci progetti finalisti. Il presidente ha presentato la necessità di uno studio complessivo del nuovo piano del commercio e dei dehors, con un arredo urbano del centro storico adeguato e simile in tutti i paesi della Grecìa.

Si è parlato del piano di azione di energia sostenibile, il patto dei sindaci a cui tutti i comuni si dovrebbero adeguare per ridurre le emissioni entro il 2030.

Il presidente Casaluci ha inoltre informato i presenti del piano di sviluppo turistico avviato in collaborazione con il rettore di UniSalento Fabio Pollice.

Diversi interventi hanno puntato il faro sull’importanza di valorizzare sempre di più la lingua grika e la necessità di suscitare, con gli strumenti moderni e attraverso nuove modalità, una nuova consapevolezza nel cittadino.