Il liceo classico “Pietro Colonna” di Galatina si aggiudica il “Debate Day”

Il liceo classico “Pietro Colonna” di Galatina si aggiudica il “Debate Day”

11 Febbraio 2021 0 Di Redazione

Sabato 6 febbraio 2021, il liceo classico “Pietro Colonna” di Galatina ha vinto l’evento online “Debate Day”. Si è concluso, quindi, con un grande successo la partecipazione dell’istituto alla manifestazione organizzata in modalità a distanza dall’IISS “Pietro Sette”, scuola polo per la Regione Puglia, nell’ambito delle attività per la diffusione e il potenziamento del debate, la nuova metodologia didattica dalle radici antiche.

La metodologia didattica chiamata debate consiste in un confronto nel quale due squadre sostengono e controbattono un’affermazione o un argomento dato dall’insegnante, ponendosi in un campo (pro) o nell’altro (contro). Gli argomenti da disputare possono essere vari, sia di natura curriculare che extracurriculare.

Il debate (dibattito) è una metodologia che permette di acquisire competenze trasversali (life skill) e curricolari, smontando alcuni paradigmi tradizionali e favorendo il cooperative learning e la peereducation, non solo tra studenti, ma anche tra docenti e tra docenti e studenti. Per applicare tale metodologia didattica si procede con i seguenti passi: definizione di dibattito; divisione della classe in gruppi numericamente omogenei; assegnazione di un tema oggetto di dibattito; enucleazione di n argomenti “pro” e di n “contro” inerenti il tema proposto (si consiglia di considerare n minore di 4); discussione, guidata dal docente, finalizzata alla focalizzazione dei “punti di forza” a sostegno delle rispettive argomentazioni; schematizzazione alla lavagna (in una tabella a 2 colonne) e successiva illustrazione delle argomentazioni contrapposte; analisi del tema in oggetto attraverso la formulazione di domande.

Le squadre del liceo classico “Pietro Colonna” che hanno partecipato al Debate Day sono state composte dagli studenti: Alessandro Cafaro, Antonio De Paolis, Giorgio Tempesta e Ilaria Mandorino per la sezione in italiano; Giulia Mangia, Giorgia De Pascalis, Alberto Maio e Francesco Carratta per la sezione in inglese. Le squadre sono state guidate dai rispettivi coach, le professoresse Emanuela Maiorano e Carla Serafini.