“Inciviltà, incuria e mancata pulizia delle strade”. La denuncia di un cittadino

“Inciviltà, incuria e mancata pulizia delle strade”. La denuncia di un cittadino

1 Maggio 2021 0 Di Redazione

Solo poche ore avevamo pubblicato sul nostro giornale la nota del circolo del Partito Democratico di Galatina che denunciava “lo stato di abbandono della città” con delle foto più che eloquenti a testimoniare lo stato dei luoghi. “Nessuna zona è esente: dalle periferie al centro città, dai quartieri alle frazioni di Noha, Collemeto e Santa Barbara – dichiaravano dal PD – lo stato di abbandono di piazze e strade è sotto gli occhi di tutti. E’ sufficiente fare una passeggiata, nel rispetto delle restrizioni governative, per rendersene conto. Un’onda lunga di erbacce infesta i marciapiedi, le aiuole, i viali, le rotatorie, non sono risparmiati nemmeno i cimiteri”.

Ora, un’altra testimonianza giunge a Galatina24. E’ quella della signora Stefania che, esasperata, denuncia il degrado in cui versa via Stella. “A vederla così, sporca, nella totale incuria e con rifiuti abbandonati, sembrerebbe una strada di una qualsiasi periferia inabitata e dimenticata dal mondo. Invece no! Siamo in pieno centro a Galatina, a pochissimi passi dalla villa comunale – commenta visibilmente amareggiata Stefania – dopo varie segnalazioni, mi trovo costretta a denunciare l’incuria in cui versa la strada. Ci passo quotidianamente e ci lavoro, nel mio piccolo cerco di tenere sempre pulito ma, in un contesto simile, si annulla tutto quello che di buono si cerca di fare. E’ inaccettabile vedere tutto ciò!”.

Un grido d’allarme che arriva dopo più di qualche segnalazione già fatta alle autorità, secondo quanto precisato da Stefania, e comportamenti di cittadini che definire incivili è dire poco. All’inciviltà di persone che per nulla amano la loro città si aggiunge, però, un servizio di pulizia delle strade che a questo punto bisogna dire totalmente inefficiente. Come possono rimanere lì, per così tanto tempo, delle bottiglie di vetro senza che nessuno si interessi al loro recupero?
“Asfalto dissestato, erbacce e spazzatura accumulata dove capita con l’indifferenza quotidiana di chi dovrebbe tenere pulito e, soprattutto, di chi dovrebbe vigilare per sanzionare negligenze simili – conclude Stefania – non ho scritto tutto ciò per fare polemica ma per cercare di smuovere gli animi di chi dovrebbe prendere provvedimenti seri a riguardo”.
Daniele G. Masciullo