Riavvio in sicurezza dell’attività nel Polo Oncologico del “Vito Fazzi” di Lecce

Riavvio in sicurezza dell’attività nel Polo Oncologico del “Vito Fazzi” di Lecce

6 Marzo 2021 0 Di Redazione

Per riavviare in piena sicurezza le cure per i pazienti oncologici nel Polo Oncologico del Presidio Ospedaliero “Vito Fazzi” di Lecce è stata disposta la sanificazione dei locali adibiti alle visite e ai trattamenti antineoplastici. Per questa ragione la Direzione medica del PO Vito Fazzi ha disposto la sospensione temporanea delle visite in presenza e dei trattamenti fino a martedì 9 marzo 2021.

I pazienti sono stati tutti contattati tempestivamente e rassicurati sull’assenza di effetti negativi in seguito a qualche giorno di ritardo. Non c’è stata alcuna interruzione per i controlli (follow up e terapie orali) effettuati da remoto e questa modalità sarà ulteriormente utilizzata considerando la gravità della pandemia.

Per ulteriore sicurezza dei pazienti e degli operatori, si sta provvedendo ad attivare un percorso specifico per l’esecuzione dei tamponi naso-faringei per SARS COV2 ai pazienti oncologici prima del trattamento.

La programmazione dei controlli strumentali (tac, risonanze, pet, esami endoscopici) non ha subito cambiamenti e il Coro non ha interrotto la sua attività. Un’équipe oncologica dedicata continua ad assicurare assistenza adeguata ai pazienti oncologici ricoverati al Dea.