Sello e Canino, due tra i talenti più noti della musica classica, ospiti de “I Concerti del Chiostro”

Sello e Canino, due tra i talenti più noti della musica classica, ospiti de “I Concerti del Chiostro”

23 Settembre 2021 0 Di Redazione

Dopo la sosta obbligata a causa del maltempo, tornano i Concerti del Chiostro. La XXI edizione della stagione concertistica, diretta dal Maestro Luigi Fracasso e finanziata dalla Regione Puglia, torna oggi a Galatina all’interno della sacra cornice della Chiesa SS. Pietro e Paolo.

A partire dalle ore 21, si esibirà il duo formato da Luisa Sello (flauto) e Bruno Canino (pianoforte). Essendo due tra i talenti più noti della musica classica, Sello e Canino vantano numerose esibizioni e successi sia in Italia, che all’estero.

Luisa Sello, flautista del panorama internazionale, nel 2016, viene definita dal New York Concert Review artista dalla “avvincente passione e spontanea cantabilità, con tecnica brillante, eccellente controllo del fiato, suono generoso e grande charme”. La sua attività è anche riconosciuta dal Ministero dei Beni culturali, oltre che da numerosi Paesi in tutto il mondo. Nel suo curriculum, spiccano le collaborazioni con Riccardo Muti, Alirio Diaz, Trevor Pinnock, Edgar Guggeis e tanti altri ancora.

Bruno Canino è riconosciuto come uno dei massimi pianisti dei nostri tempi. Apprende l’arte del pianoforte a Napoli, con Vincenzo Vitale. Cresce dal punto di vista della composizione con Bruno Bettinelli. Nella sua lunga carriera, ricopre il ruolo di docente di pianoforte al conservatorio di Milano e alla Hochschule di Berna. Attualmente, è docente di musica da camera con pianoforte presso la Scuola di Fiesole e alla Escuela Reina Sofia di Madrid. Tra il 1999 ed il 2002, ricopre la carica di direttore musicale della Biennale di Venezia.

Il direttore artistico de I Concerti del Chiostro, il Maestro Luigi Fracasso, motiva la scelta su questo duo: “Siamo felici di poter ospitare Bruno Canino e Luisa Sello. Entrambi hanno il pregio di saper comunicare delle emozioni difficili da dimenticare. Sono sicuro che sarà una serata ricca di emozione e di fascino. Voglio ringraziare Don Lucio per l’ospitalità che ci ha offerto all’interno della Chiesa Madre di Galatina. Un luogo di culto, che merita grande rispetto”.

L’ingresso al concerto è gratuito ed è riservato ai possessori di Green Pass o di un tampone negativo effettuato con un massimo di 48 ore dall’inizio dell’evento. Intanto, procedono spedite le prenotazioni per il concerto di Danilo Rea, previsto per il 27 settembre a Soleto, presso Largo Osanna. Per Rea, si tratterà dell’unico evento con ingresso a titolo gratuito in Puglia.