Settore “ciclo rifiuti e ambiente”. Un finanziamento regionale per due interventi integrati

Settore “ciclo rifiuti e ambiente”. Un finanziamento regionale per due interventi integrati

13 Ottobre 2021 0 Di Redazione

Ottenuto un altro finanziamento nel settore “ciclo rifiuti e ambiente”. Dopo il secondo Centro Comunale di Raccolta in via di realizzazione a Collemeto-Santa Barbara, la Regione Puglia finanzia il progetto di circa € 300.000 presentato dell’Amministrazione del Sindaco Marcello Amante per l’ampliamento del CCR di Viale Europa a Galatina.

Il progetto prevede due interventi integrati: l’ampliamento del CCR presente e la realizzazione ex novo di un’area dedicata alla “prevenzione della produzione dei rifiuti” che mira a sviluppare la propensione al “riuso” di oggetti che possono essere scambiati, senza fine di lucro, tra privati.

Un’idea progettuale che rende il CCR galatinese “moderno” e con lo sguardo al futuro, nell’ottica di una visione di economia circolare secondo i principi della teoria “Rifiuti Zero”, che l’Amministrazione Amante ha già fatto sua con una delibera in Consiglio Comunale.

“Galatina è già oggi da considerarsi un comune virtuoso in considerazione dell’alta percentuale raggiunta nella raccolta differenziata, possibile anche grazie al lavoro svolto nel CCR” – dichiara l’Assessore all’ambiente Cristina Dettù – “crediamo fortemente nella cultura delle 5 R, riduzione, riuso, riciclo, raccolta e recupero, e in questi anni abbiamo lavorato per ottenere i massimi risultati insieme ai nostri concittadini, pertanto questo nuovo progetto non può che rafforzarli. Il tempo e i fatti ci stanno dimostrando che abbiamo percorso un bel pezzo di strada nella giusta direzione e nell’idea della ‘transizione ecologica’ i galatinesi tutti sapranno farsi trovare pronti. Ora l’augurio è che gli organi regionali agiscano velocemente nell’ottica della chiusura del ciclo dei rifiuti in Puglia affinché il nostro impegno porti risultati concreti sia ambientali che economici sulle nostre bollette”.