Cis Lecce-Brindisi: risorse certe, via all’integrazione dei progetti

Cis Lecce-Brindisi: risorse certe, via all’integrazione dei progetti

15 Dicembre 2020 0 Di Redazione

Stamattina si è tenuto in videoconferenza un incontro tra gli Enti locali interessati dal Cis Lecce-Brindisi (Comuni e Province di Lecce e Brindisi), il Ministro per il Sud Giuseppe Provenzano e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega alla programmazione economica e agli investimenti Mario Turco e Invitalia. Tema il lavoro svolto e da svolgere per giungere al finanziamento del Contratto Istituzionale di Sviluppo che coinvolga in una comune visione di sviluppo i due capoluoghi e il territorio compreso tra essi.

Dal Ministro è stata trasferita la sussistenza di un quadro di risorse certo all’interno del quale finanziare i progetti che comporranno il Cis: la programmazione europea 2021-27.

Lo step successivo vedrà il coinvolgimento delle unioni dei Comuni del Nord Salento e l’Unione dei Comuni di Valesio, che su input dei Presidenti delle Province di Lecce e Brindisi saranno chiamate a proporre, a integrazione delle progettualità già presentate dai capoluoghi, progetti coerenti con gli assi di sviluppo territoriale individuati: lo sviluppo legato alla costa e alla sua tutela, gli attrattori storico-culturali, le infrastrutture che rafforzano i legami di comunità.

L’obiettivo condiviso è giungere al completamento delle progettualità del Contratto e alla sottoscrizione del Cis in tempi rapidi, per poi elaborare con il sostegno di Invitalia le progettualità definitive attraverso le quali intercettare le risorse europee fin dal primo anno di disponibilità.

“Lecce, Brindisi e i territori compresi tra le due città rappresentano un sistema sociale ed economico, in termini di sviluppo turistico, culturale e industriale che presenta notevoli potenzialità, del quale i due capoluoghi sono le travi portanti – dichiara il sindaco di Lecce Carlo Salvemini – Il Contratto istituzionale di sviluppo è la sfida per l’evoluzione di questo sistema nel futuro prossimo, a beneficio delle comunità che lo abitano. Il ministro per il Sud Giuseppe Provenzano e il sottosegretario Mario Turco hanno colto in pieno questa sfida, mettendosi al nostro fianco, con Invitalia, per sostenere e agevolare il raggiungimento del risultato”.

“Una riunione programmatica senza dubbio positiva, grazie alla sinergia istituzionale che contraddistingue l’azione della Provincia di Lecce e del Comune di Lecce – ha evidenziato il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva – il percorso dovrà tener conto anche delle Unioni dei comuni e delle progettualità che emergono dai territori delle due province che ne saranno interessate. Un ringraziamento al Ministro Provenzano, al sottosegretario Mario Turco, ai sindaci Salvemini e Rossi. Insieme si sta costruendo una nuova pagina per lo sviluppo della nostra terra”.