FdI: “Sulla sicurezza, Emiliano ha fatto dichiarazioni gravissime e pericolose”

FdI: “Sulla sicurezza, Emiliano ha fatto dichiarazioni gravissime e pericolose”

6 Aprile 2021 0 Di Redazione

“C’è stato un tempo – neppure molto lontano – in cui le Istituzioni ‘pesavano’ le parole che dicevano per rispetto del ruolo ricoperto e perché la loro interpretazione aveva conseguenze sui cittadini che le ascoltavano. Ieri su SkyTg24 il presidente Michele Emiliano ha testualmente detto ‘Evitate di chiedere controlli perché tanto nessuno è in grado di multarvi’, praticamente ha detto che lo Stato che anche lui rappresenta, peraltro pure come magistrato in aspettativa, ha fallito in uno dei suoi ruoli principali: la sicurezza!
Per questo il presidente della Regione, non il nonno che dà consigli al nipote, ha detto (parlando in una tv nazionale): ‘Evitate per favore i contatti, vi prego di autogestirvi’. Insomma, una sorta di invito all’anarchia, al si salvi chi può visto che lo Stato non è più in grado di farlo. E se questo non fosse chiaro ha concluso dicendo: ‘non pretendete dallo Stato ciò che poi voi stessi non siete in grado di fare da soli, facendo funzionare il cervello’.
Di fronte ad affermazioni come queste, fatte dalla più alta istituzione regionale, ci aspettavamo che qualcuno si indignasse o preoccupasse. Dichiarazioni come queste avrebbero dovuto perlomeno finire all’attenzione proprio dello Stato Centrale.
Invece nulla, siamo passati dall’Emiliano delle ordinanze all’Emiliano del ‘fate funzionare il cervello’. Prendiamo così atto che siamo di fronte a un presidente della Regione che pensa che i pugliesi siano stupidi e non fanno funzionare il cervello. Al peggio non c’è mai fine, purtroppo. Col silenzio/assenso delle altre istituzioni”.