Movimento Regione Salento: fieri del risultato elettorale ottenuto

Movimento Regione Salento: fieri del risultato elettorale ottenuto

6 Ottobre 2021 0 Di Redazione

“Il nostro modo di intendere e fare politica è un modello che piace ed è l’unico modello che può durare nel tempo, lo hanno deciso ancora una volta gli elettori salentini nelle urne dove con la matita hanno decretato vinti e vincitori. Possiamo ritenerci soddisfatti, la via del civismo è quella che dobbiamo continuare a percorrere” – scrivono in una nota i vertici del Movimento Regione Salento commentando il risultato ottenuto nella tornata elettorale del 3 e 4 ottobre.

“Continueremo a lavorare e combatteremo sempre questa giusta causa, per il nostro Salento e per ogni singolo paese, con lealtà e onore. Per noi la politica non è solo campagna elettorale, per noi la politica è vita, per noi la politica è lo strumento più nobile per mettere in ordine tutto quello che non va, per noi la politica è amore, passione, impegno – aggiungo dal movimento – non festeggiamo una vittoria ma brindiamo al futuro del nostro territorio e della nostra meravigliosa famiglia che può solo crescere e migliorare. Sono stati eletti venti nostri consiglieri comunali, di cui sei donne, e facciamo un grande in bocca al lupo agli undici sindaci eletti che abbiamo sostenuto e hanno vinto grazie al nostro supporto e dei nostri candidati”.

A fare da eco al presidente c’è il coordinatore regionale Pierpaolo Signore: “Il risultato ottenuto è la prova della bontà della mia scelta; ho deciso di impegnarmi in questo meraviglioso movimento che si distingue per questa forza e per la capacità attrattiva che i partiti nazionali ormai in sede locale non hanno più. Non ho potuto dare il mio contributo totale in questa campagna elettorale perché sono arrivato a giochi in corso ma ho cercato di incidere grazie alle persone che conosco in tutti i comuni. Da oggi inizia un nuovo percorso per il nostro movimento, continuiamo a lavoro nel solco del civismo di centrodestra, tra la gente e con la gente, questa è la politica che piace a noi”.

Ed infine è il coordinatore provinciale Francesco Viva mette un punto esclamativo su un risultato importante: “Siamo veramente orgogliosi del risultato ottenuto, dopo una buona semina abbiamo avuto un buon raccolto ma il nostro lavoro inizia proprio adesso. Dobbiamo fare bene in ogni comune in cui gli elettori ci hanno dato fiducia e dobbiamo continuare ad allargare la base del nostro gruppo fantastico. Il civismo di destra, il nostro modo di intendere la politica è stato preferito ai metodi dei partiti nazionali ormai troppo lontani dai problemi dei singoli territori e dalla gente che ha bisogno di essere ascoltate, di partecipare e di essere coinvolta in una politica che è di tutti e deve rimanere accanto a tutti, soprattutto alle fasce deboli”.

Questi i 20 consiglieri eletti, nei seguenti comuni: Alessano: Paolo Marasco; Alliste: Pierpaolo De Lorenzis; Caprarica di Lecce: Vincenzo Perrone; Castrignano del Capo: Angelo Pirelli; Collepasso: Mario Vecchio; Diso: Fernando Antonio Coppola; Lizzanello: Gianpiero Marchello e Claudia Pascali; Patù: Alessandro Cagnazzo e Giovanni Spano; Sanarica: Tonio Campa, Alessandro Resta, Damiano Rizzelli, Gregorio Sales, Dario Strambaci; Trepuzzi: Marco Pezzuto; Ugento: Ezio Garzia e Laura De Nuzzo; Cellino San Marco: Antonio Cascione ed Emanuela Ferulli.