Rigenerazione sostenibile dell’agricoltura: Provincia e Dajs coinvolgono 28 Comuni del Salento

Rigenerazione sostenibile dell’agricoltura: Provincia e Dajs coinvolgono 28 Comuni del Salento

7 Settembre 2021 0 Di Redazione

Provincia di Lecce e Distretto Agroalimentare di Qualità Jonico Salentino (Dajs) hanno chiamato all’appello altri 28 sindaci del Salento con l’obiettivo di coinvolgerli attivamente nel Programma di Rigenerazione sostenibile dell’agricoltura e nei possibili interventi per affrontare l’emergenza forestazione. L’appuntamento è per oggi, alle ore 18, nella Sala consiliare di Palazzo Carafa, a Lecce. Questo nuovo incontro partecipato segue il primo con i Comuni del Sud Salento, svoltosi alla fine di agosto a Parabita.

Il Programma di Rigenerazione sostenibile, che costruirà in maniera partecipata una prima visione dell’agricoltura salentina post xylella, sarà presentato dal presidente della Provincia, Stefano Minerva, dal presidente del DAJS Pantaleo Piccinno e dal direttore Maurizio Mazzeo, dal rettore dell’Università del Salento Fabio Pollice, dal vicepresidente del CIHEAM Teodoro Miano e dal Premio Nobel per la Pace e membro dell’Intergovernmental Panel on Climate Change Riccardo Valentini, componenti del comitato tecnico-scientifico del distretto agroalimentare. Parteciperà all’incontro, inoltre, l’assessore all’Ambiente, Assetto del territorio, Paesaggio e Urbanistica della Regione Puglia Anna Grazia Maraschio.

Insieme al sindaco di Lecce Carlo Salvemini, ci saranno i sindaci dei Comuni di Arnesano, Campi Salentina, Caprarica di Lecce, Carmiano, Castrì di Lecce, Cavallino, Copertino, Guagnano, Lequile, Leverano, Lizzanello, Melendugno, Monteroni, Novoli, Salice Salentino, San Cesario, San Donato, San Pietro in Lama, Squinzano, Surbo, Trepuzzi, Veglie, Vernole, Porto Cesareo, Sannicola, Seclì e Taurisano. Nell’ambito del Programma di Rigenerazione Sostenibile si partirà dalla riforestazione del territorio.