Si “toppettano” alcune strade, ma si dimenticano 554.851 euro della Regione Puglia

Si “toppettano” alcune strade, ma si dimenticano 554.851 euro della Regione Puglia

25 Settembre 2021 0 Di Redazione

“Con determina n. 1459 del 14.09.2021, pubblicata sull’Albo Pretorio comunale il 20.09.2021, è stato preso atto dell’esito della gara di appalto per l’assegnazione dei lavori di ‘ammodernamento, manutenzione straordinaria e messa in sicurezza’ di alcune strade del centro cittadino e delle frazioni di Collemeto e Noha. E’ rimasta a secco la cenerentola Santa Barbara. I lavori si limitano a mettere qualche pezza, rifare brevi tratti del manto stradale, che renderanno le strade prescelte meno disagiate, ma non serviranno a metterle in totale sicurezza” – scrivono in una nota gli esponenti del circolo PD di Galatina.

“La Ditta Pietro De Pascalis Srl di Galatina è risultata vincitrice della gara d’appalto, per un totale complessivo di 431.685,32 euro, avendo presentato un’offerta con ribasso di circa il 6 per cento sulla spesa preventivata di 481.797,98 euro, con un risparmio per le casse comunali di oltre 50.000 euro – sottolineano dal PD locale – il maggiore risparmio, ci auguriamo, non influisca sulla qualità dei materiali, la regolarità dei lavori o, peggio, sui lavoratori. La delibera resterà esposta all’Albo Pretorio sino a 5 di Ottobre, dopodiché, se non vi saranno osservazioni o ricorsi, potranno iniziare i lavori di ‘toppettatura’. Qualcuno, ma se lo chiedono tanti cittadini, ha chiesto chiarimenti sui criteri di scelta di alcune strade e l’esclusione di altre. Non vogliamo pensare a favoritismi, scelte clientelari, manovre pre-elettorali, ma, anche altre strade meritavano un’attenta considerazione. Infatti, vi sono alcune con il manto stradale interamente sconnesso e prive in parte dei marciapiedi; nel centro antico, vi sono strade e vicoli, vicine ai nostri gioielli architettonici, mai come quest’anno meta dei tantissimi turisti arrivati a Galatina, che avrebbero meritato maggiore attenzione; infine, sarebbe stato più utile intervenire su un’area specifica, di quelle più degradate, come da noi segnalato, nel Rione Italia, in particolare le vie Imperia, Vercelli, Rieti, Savona, Nuoro, Frosinone e Potenza. Ma tant’è. La gara è stata espletata, l’appalto assegnato, i fortunati, prima della scadenza elettorale della prossima primavera, potranno uscire ed entrare dalle propri abitazioni in sicurezza, almeno per quanto riguarda la viabilità. Scorrendo l’Albo Pretorio – continuano dal circolo del Partito Democratico – non abbiamo però trovato traccia dell’utilizzo del finanziamento di 554.851,39 euro concesso dalla Regione Puglia, con determina 402 del 22.07.2021. Assieme all’elenco, reso noto dall’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Piemontese, nel quale Galatina occupa il posto n. 87, si comunica l’approvazione del Programma “Strada per Strada”, in cui sono disponibili risorse per 100 milioni di euro, destinate al finanziamento di interventi per il ripristino di opere pubbliche o di pubblico interesse, soprattutto per la manutenzione e messa in sicurezza di tratti della viabilità comunale e delle relative pertinenze (marciapiedi, cunette, barriere di sicurezza, segnaletica, ecc.) che, in evidente stato di degrado e dissesto, costituiscono fonte di grave pericolo per l’incolumità pubblica. Che fine ha fatto questo importante gruzzoletto regionale? – si chiedono infine dal PD galatinese – Gli amministratori se ne sono in così poco tempo dimenticati? Il personale è insufficiente per disporre la progettazione e attivare la spesa? Anche questo finanziamento finirà nell’elenco delle “occasioni perdute?”.