Spettacoli nei giorni di festa: a Lecce musica, luci, arte, teatro sul trenino turistico

Spettacoli nei giorni di festa: a Lecce musica, luci, arte, teatro sul trenino turistico

19 Dicembre 2020 0 Di Redazione

Partirà oggi, sabato 19 dicembre, il programma di spettacoli itineranti che il Comune di Lecce ha predisposto per il periodo festivo. Un programma “mobile” che intende trasferire ai quartieri della città l’atmosfera di festa, osservando al contempo l’esigenza di non generare assembramenti impropri e facendo leva sulla creatività e l’inventiva delle realtà artistiche e di spettacolo del territorio.

Spazio dunque al Barbonaggio Teatrale Delivery di Ippolito Chiarello, a cura dell’associazione Culturale Nasca Teatri di Lecce, che realizzerà sette brevi performance di teatro e di danza della durata di mezz’ora in diverse aree della città raggiunte in bici dal protagonista.

E spazio agli spettacoli itineranti sul trenino turistico, venti in totale, che coinvolgeranno realtà artistiche e diverse arti: teatro, circo, musica. Il trenino “dotto train” percorrerà la città, giungendo in spazi e aree pubbliche densamente popolate per offrire gli spettacoli senza preavviso (per prevenire gli assembramenti).

L’Ass.ne Culturale Co.D.E.d realizzerà dieci brevi incursioni artistiche con una band musicale (sei elementi) e di un gruppo di artisti di strada (cinque elementi) con lo spettacolo dal titolo “Affacciati alla finestra!”. Concerti Musicali anche dall’associazione Manigold, Lobello Records, Zagor Street Band e Music Empire.Il Circonauta offrirà lo spettacolo di teatro-circo a bordo del trenino turistico e di un risciò elettrico con musicisti, giocolieri, acrobati, clowns.

“Il trenino turistico quest’anno percorrerà le strade della città nel periodo festivo per portare nei quartieri, direttamente sotto le finestre dei cittadini  l’atmosfera del Natale – dichiara l’assessore Paolo Foresio – vogliamo che la musica e le performance teatrali, artistiche, circensi, diffondano in tutta la città una atmosfera positiva, di gioia e di speranza perché il prossimo anno possa essere quello del rilancio e della serenità dopo un 2020 che ci ha messi a dura prova. Con questo cartellone il Comune si impegna a sostenere in minima parte le realtà dell’associazionismo culturale, anch’esse provate dalla crisi e dall’impossibilità di tenere spettacoli. Rinasceremo, ci rialzeremo, vivremo tempi e festività più gioiose, questo il nostro augurio, che lanceremo per le strade della città insieme agli artisti”.

“Questo cartellone di iniziative itineranti segna la collaborazione positiva tra i settori Spettacolo e Mobilità a sostegno degli artisti e della vivacità della nostra città che vuole uscire da questo periodo difficile per riprendere a crescere – dichiara l’assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis – il trenino, che quest’anno purtroppo non potrà trasportare i turisti su e giù per il centro storico, ha comunque trovato il modo di fare la sua parte per promuovere la bellezza, l’arte, la gioia di vivere grazie alla versatilità e alla buona volontà dei gestori del servizio, che ringrazio”.

Oggi, alle ore 17, la facciata della Basilica di Santa Croce tornerà a risplendere anche nelle ore serali. Dopo i lavori di restauro del simbolo del barocco leccese è finalmente giunto il momento di inaugurare la nuova illuminazione artistica, che contribuirà a valorizzare uno dei beni monumentali che rappresentano l’immagine della città di Lecce nel mondo.

L’illuminazione artistica è stata realizzata a totale cura e spese da Enel X mentre gli oneri di manutenzione e di esercizio saranno a carico del Comune di Lecce. L’impianto comprende un’illuminazione a proiezione per valorizzare la parte inferiore dei paramenti murari del prospetto, del secondo ordine e del fastigio ed un’illuminazione a radenza che evidenzia il gruppo scultoreo che sorregge la balaustra. Il nuovo impianto garantirà un risparmio energetico dell’85% rispetto al precedente.

La prima accensione avverrà alla  presenza del sindaco Carlo Salvemini, dell’assessore regionale allo Sviluppo Economico Alessandro Delli Noci e dell’assessore ai Lavori pubblici Marco Nuzzaci oltre che ai rappresentanti di Enel X. Il momento dell’accensione sarà trasmesso sui canali social istituzionali del Comune di Lecce.