Tag: scorrano

1 Dicembre 2020 0

ASL: nell’Ospedale di Scorrano sospesi solo i ricoveri in terapia intensiva provenienti da altri presidi

Di Redazione

In questa fase della pandemia, nei reparti Anestesia e Rianimazione degli ospedali di Scorrano, Casarano e Gallipoli (ospedali no Covid) sono ricoverati solo pochissimi pazienti e nel dettaglio il 18 novembre la situazione era la seguente: Scorrano 3 pazienti di cui uno di rianimazione e gli altri due di Terapia intensiva post operatoria (TIPO), Gallipoli un paziente di rianimazione e un secondo, operato, in attesa di trasferimento dalla sala operatoria, Casarano 3 pazienti di cui 3 di Terapia intensiva post operatoria (TIPO).

1 Dicembre 2020 0

Pagliaro: “No a sospensione dell’attività di rianimazione all’ospedale di Scorrano”

Di Redazione

“Regione e ASL Lecce revochino la decisione di sospendere le attività irrinunciabili del reparto di Rianimazione dell’Ospedale di primo livello di Scorrano, per evitare una iniqua penalizzazione dei cittadini di tutta l’area del Basso Salento”. Questa la richiesta messa nero su bianco da Paolo Pagliaro, capogruppo de La Puglia domani alla Regione Puglia e Presidente del Movimento Regione Salento, nella interrogazione urgente presentata oggi e indirizzata all’assessore alle Politiche della salute, Pier Luigi Lopalco.

29 Novembre 2020 0

Il MRS dice No alla chiusura di rianimazione all’ospedale di Scorrano

Di Redazione
Il Movimento Regione Salento di Scorrano scenderà in campo oggi con una manifestazione per ribadire il proprio NO alla chiusura del reparto di rianimazione dell’Ospedale di Scorrano e con una raccolta firme per chiedere all’ASL di rivedere tale decisione.
La circostanza che si tratti di una chiusura non giustifica questa assurda scelta che si poteva evitare con adeguata programmazione nel corso di questi mesi e con una maggiore attenzione alle politiche in materia sanitaria nel corso di questi anni.
26 Novembre 2020 0

Mrs: “No alla chiusura del reparto di Rianimazione dell’ospedale di Scorrano”

Di Redazione

Il coordinamento cittadino dell’MRS di Scorrano contesta fermamente la decisione della Regione Puglia e dell’ASL di Lecce di chiudere il reparto di Rianimazione del Presidio Ospedaliero di Scorrano a causa della mancanza di medici da destinare al Dea di Lecce. Lo comunica in una nota la coordinatrice cittadina del MRS di Scorrano, Mirella Amato.